Collaborazioni · Gialli - Thriller - Horror · Recensioni

Collaborazione // Recensione: Le Novelle dei Morti

Buongiorno lettori 🙂

Oggi vi propongo la recensione del libro Le Novelle dei Morti di Jennifer Radulović, che mi è stato inviato gentilmente dalla casa editrice ABEditore, che come sempre rivela delle chicce letterarie interessantissime! Sono contentissima di potervi parlare di questa piccola raccolta di novelle perché merita davvero di essere conosciuta.

Come sempre vi lascio QUI il link al sito di ABEditore se volete dare una sbirciatina al loro catalogo che, lasciatemelo dire, è una gioia per gli occhi!

Un Libro, Una Tazza Di The

LE NOVELLE DEI MORTI

di JENNIFER RADULOVIĆ

1-NOVELLE-DEI-MORTI-FRONT-250x400

  • Copertina flessibile: 160 pagine
  • Editore: ABEditore (Marzo 2017)
  • Collana: Il Circolo del Gotico
  • Genere: Racconti gotici
  • Prezzo in negozio: 13,90 euro

Vi lascio QUI il link per acquistare il libro sul sito della casa editrice!

TRAMA: Dalla prefazione di Fabio Camilletti: “I racconti di Jennifer Radulović risentono – e non possono non risentirne – di una certa “musica che gira intorno”, e di un ritorno prepotente del gotico ottocentesco nel gusto del pubblico contemporaneo: pellicole come The Woman in Black di James Watkins (2012) o Crimson Peak di Guillermo Del Toro (2015), romanzi come Drood di Dan Simmons (2009) o La casa dei fantasmi di John Boyne (2013), o serie tv come Penny Dreadful (2014) sono tutti esperimenti di annullamento pressoché totale della distanza storica, che di certo esprime un desiderio generalizzato… …l’Ottocento ci manca, c’è poco da fare. Certo, che la vita – allora – fosse più facile è quantomeno opinabile: ma non c’è dubbio che le storie di fantasmi lo fossero, e che fosse più facile spaventarsi (e divertirsi), leggendo di orrori che – di lì a pochi anni – la battaglia della Somme avrebbe mostrato essere fin troppo ingenui.”

Recensione

Affascinata da sempre alla letteratura di questo genere sono stata attratta da Le Novelle dei Morti già solo dalle premesse di copertina. Ancora una volta questa casa editrice ha soddisfatto a pieno le mie aspettative. Le Novelle dei Morti non solo è risultata essere un’edizione spaventosamente bella, ma sa far viaggiare il lettore in un’epoca dal fascino senza tempo.

Le novelle all’interno della raccolta sono tre: L’occhialaio di DresdaLa fioraia di Londra Il signor Colletti. Ognuna è incentrata su un protagonista a tutto tondo, descritto con peculiarità uniche. Per non rovinarvi la sorpresa non entrerò nel merito delle trame di ciascuna. Quello che mi sento di dire riguarda soprattutto lo stile in cui vengono raccontate queste novelle. Ho trovato affascinante come una produzione del ventunesimo secolo sia in grado di esprimere così a pieno lo stile della scrittura gotica, non solo tramite le parole ma anche attraverso i contenuti. Le novelle di questo libro raccontano di fantasmi, premonizioni e presagi cupi, tutti accompagnati dall’atmosfera tipica del romanzo gotico: la nebbia autunnale, il freddo umido che gela anche le ossa, la pioggia sottile che si infila sotto i baveri dei cappotti. Nonostante le tre storie sfocino nell’irreale, sono sempre cariche di veridicità e mantengono dei tratti di quotidianità familiare, senza quindi spaventare il lettore. Jennifer Radulović, da esperta storica medievalista ha saputo in poche pagine far prendere vita a un secolo ormai – ahimé – troppo distante.

<<[…] Il mio lavoro consiste nel dare alle persone la possibilità di vedere ciò che desiderano, correggendo il loro difetto visivo attraverso un espediente artificiale.>>

<<E in questo caso di quale difetto si tratterebbe signor Goldbaum?>> domandò il vecchio generale con evidente sorpresa.

<<Quello di essere vivi. Solo, di essere ancora vivi>>.

Come scrive Camilletti nella sua prefazione al libro, L’Ottocento ci manca”. E’ un secolo che affascina, che risulta senza tempo e dotato di un romanticismo autentico. Con Le Novelle dei Morti, la passione della scrittrice per il gotico e l’Ottocento è invidiabile, la si respira tra le pagine. E’ una raccolta di novelle dettagliata, dove le date corrispondono a quelle realmente esistite, come per le strade e alcuni dei nomi citati.  Ne risulta una raccolta gotica davvero affascinante. Jennifer Radulović, da esperta storica medievalista ha saputo in poche pagine far prendere vita a un secolo ormai – ahimé – troppo distante.

In merito all’edizione, su cui non posso esimermi dallo scrivere qualche riga, rimango sempre colpita dalla cura che questa casa editrice mette nei libri che pubblica. Oltre la copertina, che di per sé è già una meraviglia, il libro contiene al suo interno diverse fotografie e disegni che rendono la lettura un’esperienza dalle diverse sorprese. Le illustrazioni presenti sono decorative, non sono mai necessarie alla narrazione, ma il risultato è un’edizione particolarissima e originale.

 

Mi sento di consigliarla a tutti, amanti del genere gotico e non. E’ una lettura davvero piacevole per la mente, con una scrittura ricercata e perfetta per il contesto della raccolta. Se fossi in voi non me lo lascerei scappare, soprattutto se avete sempre apprezzato autori come Poe o Lovecraft.

VOTO: stella1stella1stella1stella1 e mezzo

Un Libro, Una Tazza Di The

Eccoci arrivati alla fine! Spero che la recensione sia stata utile e di vostro gradimento. Se vi è venuta voglia di leggere questo libro fatemelo sapere giù nei commenti 🙂

Io nel frattempo vi auguro come al solito buone letture!

Un abbraccio e a presto

Un Libro, Una Tazza Di TheLuna Lovebook

Annunci

4 risposte a "Collaborazione // Recensione: Le Novelle dei Morti"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...