Collaborazioni · Racconti · Recensioni

Collaborazione: Recensione – Fairy Tales

Buon pomeriggio lettori! 🙂

Dopo un bel po’ di ore di studio e una passeggiata pomeridiana mi metto qui per voi a scrivere la recensione del Graphic Novel che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Edizioni NPE. Il fumetto di cui vi parlerò si intitola Fairy Tales. E’ una raccolta di quattro fiabe prodotte dalla penna di Oscar Wilde e illustrate dal bravissimo P. Craig Russel.

Bando alle ciance, direi di cominciare!

Un Libro, Una Tazza Di The

FAIRY TALES

di Oscar Wilde

Illustrato da P. Craig Russel

COVER-FairyTales-RGB-low-res-per-il-web.jpg

  • Copertina rigida: 96 pagine
  • Editore: Nicola Pesce Editore (10 novembre 2016)
  • Collana: Clouds
  • Genere: Narrativa a fumetti
  • Prezzo in negozio: 19,90 euro

Puoi trovarlo su amazon –> QUI

TRAMA: L’usignolo che si trafisse il cuore con una spina per trasformare una rosa bianca in una rosa rossa che uno studente potesse donare alla sua amata. il Gigante Egoista che aveva murato il suo giardino affinché nessuno potesse mettervi piede e che vide arrivare la primavera solo fuori dalle sue mura, dove giocavano i bambini. il Giovane Re che capì attraverso tre sogni quanto dolore fosse alla base della sua ricchezza, dei suoi divertimenti e dei suoi lussi. il Figlio delle Stelle che capì l’importanza del rispetto e della misericordia… sono solo alcune delle magiche favole che la penna immortale di Oscar Wilde ci ha donato e che P. Craig Russell ha adattato a fumetti in questo volume.

Recensione

Ho sempre avuto un debole per le fiabe, soprattutto per quelle ormai di un tempo lontano e passate alla storia. Trovo che sia affascinante imparare tramite loro le tradizioni e le usanze di un luogo. Non solo, le fiabe ci possono raccontare molto del linguaggio del tempo e dei valori ritenuti importanti quando vennero messe nero su bianco. Non mi aspettavo di trovare però delle fiabe firmate Oscar Wilde. Quando lo vidi nel catalogo di Edizioni NPE ne rimasi subito attratta.

Oscar Wilde non mi ha mai fatto impazzire, ho provato a farmelo piacere ma, come spesso si dice, è complicato. Ne riconosco ovviamente l’importanza letteraria e la bravura, quindi ho deciso di provare a tendere una trappola alla mia prevenzione e provare a leggere ancora qualcosa di Wilde passando da una strada molto diversa: quella illustrata.

PREVIEW-Fairy-Tales-pg05Le fiabe presenti sono quattro, come da trama. Abbiamo L’Usignolo e la RosaIl Giovane ReIl Gigante Egoista Il Figlio delle Stelle. Le fiabe furono scritte in racconti separati, tra cui La casa dei melograni Il principe felice e altri racconti, nell’ultimo ventennio dell’Ottocento. Quello che più mi ha incuriosito è l’idea di vedere fiabe così lontane da noi essere portate in vita dai disegni. Non si vede mica tutti i giorni!

Parlando della trama delle fiabe e del loro contenuto, merito che va a Oscar Wilde, devo dire essermi piaciute sì e no. Ce ne sono state un paio che mi hanno fatto debolmente storcere il naso, mentre altrettante due che mi sono piaciute. In generale i contenuti sono tra loro abbastanza simili. Come in ogni fiaba che venga chiamata tale, è presente una morale, dolce o amara. In questa raccolta le morali sono molto esplicite, aspetto che fa rendere le fiabe molto legate alla tradizionalità. Quello che non ho gradito molto, ma mi rendo conto essere un parere molto personale, è la presenza in alcune di queste fiabe di una componente religiosa. Wilde ebbe una controversa vita religiosa, fino alla sua conversione al cattolicesimo in età adulta. Mi fa pensare che queste componenti possano essere date dalla sua vicinanza sempre maggiore alla fede cristiana. Personalmente però le ho trovate stridenti con il contesto, spesso magico e vicino alla natura – che suggerisce sempre uno sguardo più PREVIEW-Fairy-Tales-pg46pagano che religioso. Il linguaggio è molto semplice e chiaro, si tratta infatti di fiabe per bambini e ragazzi. Se quindi tendete a evitare lo stile di Wilde perché per voi è in qualche modo pesante, questa raccolta potrebbe piacervi.

Veniamo alle illustrazioni di P. Craig Russel. Le ho trovate davvero bellissime. Richiamano uno stile antico, dei fumetti tradizionali che quasi non si vedono più. Le trovo davvero perfette per questa raccolta ottocentesca. Quando penso a delle illustrazioni di fiabe ormai di una certa età me le immagino esattamente così. Sono ricche di colori che si adattano perfettamente con il contesto della storia e con le ambientazioni. Anche quando si è dovuti giocare di fantasia, l’autore non ha mancato il colpo. Personaggi come la Pestela Grandine, l’Eco vengono personificati in modo affascinante. Mi sento proprio di dire che il pennino di Russel ha svolto un ottimo lavoro, creando un Graphic Novel dove ogni vignetta riesce a raccontare la fiaba nel dettaglio. Insomma, non ci ho trovato difetti.

Quindi, cari amanti del famoso Wilde, questa raccolta vi chiama. Se l’autore rientra tra i vostri preferiti, non può mancare all’appello! Se invece siete interessati come me alle fiabe, o volete tentare un approccio non convenzionale verso Oscar Wilde, io vi consiglierei di fare un tentativo con Fairy Tales.

VOTO: stella1stella1stella1 e mezzo

Un Libro, Una Tazza Di The

Anche stavolta ci dobbiamo salutare! Spero che questa recensione vi sia piaciuta e fatemi sapere se ho stuzzicato un po’ il vostro interesse 😉

Come sempre se avete voglia di dire cosa ne pensate o semplicemente se avete voglia di parlare, scrivete qui sotto nei commenti!

Vi ricordo anche che il link all’acquisto Amazon che vi lascio nell’articolo è un link di affiliazione. Se vi interessa acquistare il Graphic Novel potete farlo tramite il link che vi ho fornito così da lasciarmi una minuscola percentuale sul vostro acquisto.

Grazie per essere passati! Come sempre vi auguro buone letture 🙂

Un abbraccio

Un Libro, Una Tazza Di TheLuna Lovebook

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...