Wrap Up

Wrap Up! – Agosto

Buongiorno lettori 🙂

Oggi vi porto il Wrap Up del mese di Agosto! Finalmente l’estate sta tirando gli ultimi. Non vedo l’ora che arrivi l’autunno, sperando che faccia qualche giornata di sole senza piovere ininterrotte da settembre a dicembre!

Questo mese ho letto davvero parecchio, sei libri e sette manga! Direi quindi di cominciare.

Un Libro, Una Tazza Di The

1. LE OTTO MONTAGNE di Paolo Cognetti

51idkTwwHLL._SX313_BO1,204,203,200_

  • Copertina flessibile: 199 pagine
  • Editore: Einaudi; 1 edizione (8 novembre 2016)
  • Collana: Supercoralli
  • Genere: Narrativa Contemporanea
  • Prezzo di Copertina: 18,50 euro

LINK AD AMAZONQUI

TRAMA: Pietro è un ragazzino di città, solitario e un po’ scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni sera dal lavoro carico di rabbia. I genitori di Pietro sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l’orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Grana, ai piedi del Monte Rosa, sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà tutte le estati in quel luogo “chiuso a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l’accesso” ma attraversato da un torrente che lo incanta dal primo momento. E li, ad aspettarlo, c’è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età ma invece di essere in vacanza si occupa del pascolo delle vacche. Iniziano così estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono anche gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, “la cosa più simile a un’educazione che abbia ricevuto da lui”. Perché la montagna è un sapere, un vero e proprio modo di respirare, e sarà il suo lascito più vero: “Eccola li, la mia eredità: una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino”. Un’eredità che dopo tanti anni lo riavvicinerà a Bruno.

MINI – RECENSIONE: Se siete amanti della montagna non potete perdere questo romanzo. Ambientato nella natura robusta e selvaggia delle montagne piemontesi, il nostro protagonista Pietro scoprirà se stesso in un viaggio che comprende dall’infanzia all’età adulta. Pietro non è solo, nel paesino di Grana. Qui conosce Bruno, un bambino e successivamente un uomo che sembra essere un tutt’uno con quelle aspre montagne. Bruno non è adatto alla città, lui sta bene dove il vento soffia freddo e dove la solitudine è l’unica compagna di vita. E Pietro cosa vuole? Dove si sente felice? Un racconto dolce e malinconico che con profonda delicatezza riesce a coinvolgere il lettore parlando di sentimenti profondi e di esperienze che nemmeno una vita intera riuscirebbe a cancellare. Forse solo la montagna può essere di aiuto, forse lì dove tutto sembra remare contro l’uomo, si può trovare pace.

VOTO: 8,5 / 10


 

2. LA BUSSOLA D’ORO (#1 QUESTE OSCURE MATERIE) di Philip Pullman

41ONRYGpbtL._SX323_BO1,204,203,200_

  • Copertina flessibile: 354 pagine
  • Editore: TEA (17 ottobre 2013)
  • Collana: I grandi della TEA
  • Genere: Narrativa Fantasy per ragazzi
  • Prezzo di Copertina: 11,00 euro

LINK AD AMAZONQUI

TRAMA: Lyra vive al Jordan College di Oxford. Ma il mondo di Lyra è ben diverso dal nostro. Oltre l’Oceano c’è l’America, ma lo stato più importante di quel continente si chiama Nuova Francia; giganteschi orsi corazzati regnano sull’Artico; lo studio della natura viene chiamato “teologia sperimentale”. E soprattutto ogni essere umano ha il suo daimon: un compagno, una parte di sé, di sesso opposto al proprio, grazie al quale nessuno deve temere la solitudine. Ma questo mondo sta per attraversare un periodo critico…

MINI – RECENSIONE: Ho finalmente deciso di cominciare questa famosa saga per ragazzi grazie all’iniziativa di Marco Locatelli, blogger di Galassia Cartacea. A breve dovrà infatti uscire un quarto romanzo dell’autore ambientato nello stesso universo della saga di Queste Oscure Materie e non volevo perdere l’occasione di poter cominciare la lettura condividendola con altri youtuber e blogger. Se siete interessati anche voi a far parte del #bookclubdellapolvere, potete trovare informazioni sul canale Youtube di Marco Locatelli. Avevo già delle buone aspettative riguardo il primo romanzo, ma devo ammettere che Pullman è stato in grado di stupirmi. L’universo creato è quasi del tutto analogo al nostro. La più grande differenza sta sicuramente nel fatto che gli esseri umani possiedono un daimon, ovvero uno spirito animale al loro fianco. Umano e daimon sono del tutto inseparabili, cose terribili accadono a chi si ‘stacca’ dal proprio animale. Lyra sarà costretta ad indagare proprio su alcuni esperimenti che coinvolgono i bambini e i loro daimon, arrivando a scoprire una realtà ancora più sconcertante. Come primo capitolo è stato davvero interessante. Lyra è una protagonista autentica e dalle spiccate capacità. Anche le descrizioni di Pullman sono ben scritte, soprattutto evocando scenari artici dal freddo pungente. Continuerò nel prossimo mese la lettura della trilogia con molto piacere.

VOTO: 8,5 / 10


 

3. DIECI PICCOLI INDIANI di Agatha Christie

51PQCbdiN1L._SX315_BO1,204,203,200_

  • Copertina flessibile: 208 pagine
  • Editore: Mondadori (27 febbraio 2017)
  • Collana: Oscar gialli
  • Genere: Narrativa gialla
  • Prezzo di Copertina: 12,00 euro

LINK ACQUISTO AMAZONQUI

TRAMA: Dieci persone estranee l’una all’altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island, senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l’invito. E ora sono lì, su quell’isola che sorge dal mare, simile a una gigantesca testa, che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli. Ma hanno trovato una poesia incorniciata e appesa sopra il caminetto di ciascuna camera. E una voce inumana e penetrante che li accusa di essere tutti assassini. Per gli ospiti intrappolati è l’inizio di un interminabile incubo.

MINI – RECENSIONE: Continuo con la scoperta dei romanzi di questa autrice, questo mese buttandomi sul suo libro più famoso. Nonostante non ci siano né Poirot, né Miss Marple a farci compagnia, il mistero che si cela dietro le pagine è tra i più intriganti che ho letto fino ad ora. Il colpevole si nasconde fino alla fine, facendo crescere sospetti su sospetti. Come nel più intricato gioco di Cluedo, Agatha Christie mette le carte in tavola solo verso le ultimissime pagine, lasciando il lettore a bocca aperta. Come dico sempre una delle caratteristiche che apprezzo di più è la capacità dell’autrice di gestire e descrivere in modo così realistico molteplici personaggi. Ognuno è diverso dall’altro e ciò non fa che portare il lettore a dubitare di ognuno e di nessuno. Lettura consigliatissima se si vuole cominciare a leggere uno dei romanzi della regina dei gialli.

VOTO: 9 / 10


 

4. CASTELLI DI CARTE di Fabio Marelli

copertina-castelli_di_carte-fabio_marelli-BIG-e1491906158286

  • Copertina flessibile: 240 pagine
  • Data di pubblicazione: 10 novembre 2016
  • Genere: Narrativa contemporanea
  • Prezzo di copertina: 16,50 euro

LINK ACQUISTO AMAZON > QUI

TRAMA: Fabio è un ragazzo caparbio che impegna le proprie energie nella costruzione del suo mondo ideale. Si nasconde da ciò che non vuole vedere e si mostra per come vuole apparire. Si confronta sempre con Lisa, collega e migliore amica, che desidera da lui qualcosa di più, qualcosa che Fabio cerca in Alessandro e poi in altri. Bugie e omesse verità obbligano Fabio a vivere molteplici vite a seconda della persona che si trova di fronte, fino al punto di rottura che lo costringe a seguire l’unica strada possibile: la sua.

Di questo romanzo ho scritto una recensione a parte, che se vi interessa potete trovare QUI.

VOTO: 6,5 / 10


 

5. A SILENT VOICE (Koe no Katachidi Yoshitoki Ōima

51VXK-Spi+L._SX329_BO1,204,203,200_

  • Editore: Star Comics (22 ottobre 2015)
  • Collana: Kappa extra
  • Volumi: sette volumi
  • Genere: Seinen – Manga dai contenuti più maturi
  • Prezzo di copertina: 4,90 euro

LINK ACQUISTO AMAZON > QUI

TRAMA: Shoya Ishida, un bambino vivace che insegue il divertimento e l’avventura. Shoko Nishimiya, una bambina sorda appena trasferitasi da un altro istituto. Il loro incontro porterà un grande cambiamento nella classe, nella scuola e nella vita dello stesso Shoya.

Ho voluto dedicare a questo manga una recensione intera perché ha saputo davvero stupirmi. Vi consiglio caldamente di dare un’occhiata, anche se siete nuovi al genere. Potrebbe essere un’ottima base di partenza! Trovate la recensione QUI.


 

6. WINTER (Le Cronache Lunari #4) di Marissa Meyer

41HpgMP9K+L._SX324_BO1,204,203,200_

  • Copertina rigida: 655 pagine
  • Editore: Mondadori (20 giugno 2017)
  • Collana: Chrysalide
  • Genere: Narrativa Fantasy / Young Adult
  • Prezzo di Copertina: 20,00 euro

LINK AD AMAZON > QUI

Preferisco non riportare la trama per eventuali spoiler, quindi passerei direttamente alla recensione!

MINI – RECENSIONE: Dato che sono arrivata alla conclusione della saga, cercherò di parlare della mia impressione generale dopo ben quattro libri. La serie delle Cronache Lunari è una fusione tra il fantasy e la distopia, scritta per un pubblico adolescente. Questo aspetto si fa sentire, lo stile di scrittura non è di certo tra i migliori e ha diversi difetti. Parlo anche con gli occhi di una ormai forse più vicina all’età adulta (sigh) che all’adolescenza, quindi una me di qualche anno fa avrebbe potuto apprezzare sicuramente di più questa saga. Detto ciò ho sempre letto questi romanzi in periodi stressanti, specialmente se sotto esami, proprio perché avevo la necessità di una lettura che ai miei occhi fosse leggera, un po’ frivola e molto scorrevole. Se letta con queste premesse può essere piacevole, anche perché l’idea di base di raccontare alcune delle fiabe più famose in chiave del tutto diversa è di per sé originale. Non posso dare un voto molto alto alla tetralogia, ma non mi sento nemmeno di non consigliarla una volta che ne si conoscono i limiti.

VOTO DEL LIBRO: 7 / 10

VOTO DELLA SAGA: 7 / 10


 

7. L’OCCHIO DEL MALE di Stephen King

51q3xh+34lL._SX319_BO1,204,203,200_

  • Copertina flessibile: 280 pagine
  • Editore: Sperling & Kupfer (7 aprile 2014)
  • Collana: Pickwick
  • Genere: Narrativa Horror
  • Prezzo di Copertina: 9,90 euro

LINK AD AMAZONQUI

TRAMA: Un tremendo sortilegio gitano incatena a una sorte da incubo Billy Halleck, noto e influente avvocato: dopo aver investito e ucciso con la sua auto una zingara, è stato infatti assolto da tribunale, ma non dal padre della vittima, che gli ha scagliato addosso un terribile anatema. A Billy resta solo un’ultima mossa per salvarsi: affrontare quel vecchio accecato dall’odio in una partita disperata dove ogni mossa è lecita, ma in cui un destino beffardo giocherà il ruolo di protagonista, riservando un’atroce sorpresa…

MINI – RECENSIONE: Più si avvicina l’autunno, più la sottoscritta inizia a sfoderare libri dell’orrore. Il buon vecchio Stephen King non poteva mancare di certo all’appello. Questa volta ho deciso di leggere un romanzo che non conoscevo, l’ho acquistato quasi a scatola chiusa, sapendo solo che trattava di maledizioni. Mi ha attratto perché ricordava molto la trama del mio primo Piccoli Brividi, quindi ho deciso di leggerlo subito. Devo essere sincera: non è tra i libri migliori che abbia letto dell’autore. Più che un libro dell’orrore è quasi un thriller, perché il fulcro della storia sta proprio nella ricerca dello zingaro colpevole di aver lanciato una tremenda maledizione al nostro protagonista. Il libro a mio parere si è rifatto nel finale, che non mi ha delusa. Rimane una storia piacevole (per quanto piacevoli possano risultarvi gli horror!), ma non la consiglio a chi vuole approcciarsi alle opere di King.

VOTO: 7,5 / 10

Un Libro, Una Tazza Di The

Eccoci arrivati alla fine di questo Wrap Up! La prossima volta sarà già autunno 😀

Fatemi sapere qual’è stato il libro migliore che avete letto questo Agosto, se avete letto qualcuno dei libri qui sopra o se correrete a comprarne uno!

Io come sempre vi abbraccio e vi auguro buone letture

Alla prossima!

Un Libro, Una Tazza Di TheLuna Lovebook

 

10 pensieri riguardo “Wrap Up! – Agosto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...