Collaborazioni · graphic novel · Recensioni

Collaborazione // Recensione: Edward Mani di Forbice – Qualche anno dopo

Buongiorno lettori!

Oggi vi porto la recensione del graphic novel Edward Mani di Forbice – Qualche anno dopo degli autori Leth Rausch in collaborazione con la casa editrice Edizioni NPE.

Essendo un’enorme fan di Tim Burton, specialmente delle pellicole di Beetlejuice, Edward Mani di Forbice e Nightmare Before Christmas ero estremamente curiosa di leggere questo graphic novel che riprende la storia di Edward a distanza di anni.

Ecco cosa ne penso!

Un Libro, Una Tazza Di The

EDWARD MANI DI FORBICE – QUALCHE ANNO DOPO

di Leth Rausch

COVER-EdwardManiDiForbice-RGB-low-res.jpg

  • Copertina flessibile: 160 pagine
  • Editore: Nicola Pesce Editore (6 luglio 2017)
  • Collana: Clouds
  • Genere: Narrativa a fumetti
  • Prezzo di copertina: 19,90 euro

LINK ACQUISTO AMAZONQUI

TRAMA: Sono passati tanti anni, ed Edward non è invecchiato di un giorno. Il suo è sempre lo stesso sguardo triste e pensieroso. Scopre che il suo inventore aveva anche un altro progetto nello scantinato e gli dà vita seguendo le istruzioni che trova sopra un diario. Ma la nuova creatura è di temperamento malvagio, e fugge. Comincia a spaventare gli abitanti della città che si rivolteranno una seconda volta contro Edward, credendo che sia lui la causa di tutto. La storia si apre con Mess, in tutto e per tutto identica alla sua nonna, Kim, che bussa al cancello di Edward e lo incontra. Lui la scambia per la donna che aveva amato un tempo, ma l’equivoco è presto chiarito. Insieme lotteranno contro la nuova creatura, e Mess riscoprirà quanto di vero ci fosse nelle fiabe che la nonna le raccontava quand’era piccola.

Recensione

Vista la mia passione per il film di Tim Burton, mi sono approcciata a questo graphic novel con immenso entusiasmo. Non so voi, ma ogni volta che mi capita di riguardare Edward Mani di Forbice provo sempre un desiderio incontrollato di saperne di più, di andare avanti con la sua storia. Tutti ci immedesimiamo a tratti in Edward, quando ci capita di sentirci diversi dagli altri, a volte incompresi.

Questo fumetto mi ha regalato un nuovo incontro con Edward, questa volta ambientato nei giorni nostri. Tuttavia i pregiudizi sul “mostro” della villa gotica in cima alla collina della città non sono svaniti. Ma la nostra protagonista, nipote di Kim, è decisa a scoprire se le storie che le raccontava sua nonna siano davvero reali.

Edward_Mani_di_Forbice-IMG01È una storia che gioca molto sull’accettazione del diverso e di ciò che in superficie ci può far paura, perché non ne conosciamo la natura. Questo pensiero se preso su larga scala risulta essere un tema molto attuale, anche se già ben sviluppato nel film di Burton del 1990. Quello che mi ha fatto più piacere è stato ritrovare il personaggio dolce e dall’innocenza innata di Edward, alla quale sono molto affezionata. L’ho trovato il personaggio meglio riuscito all’interno del graphic novel, anche dal punto di vista grafico.

Lo stile di disegno non è a mio parere il più adatto per la storia, avrei preferito uno stile più simile a quello in copertina che ricorda molto le atmosfere evocative della pellicola. Non so se sia stato voluto o meno, ma forse uno stile quasi gotico avrebbe ricordato di più la storia originale. Nel caso in cui si sia usato uno stile molto diverso per sottolineare la differenza tra le due opere, il risultato è stato ottimo.

Nel complesso vi consiglio questo fumetto se siete degli affezionati al film, il racconto in sé è infatti molto breve, giusto per aggiungere un contorno all’opera di Tim Burton, che capisco sia difficile da eguagliare.

VOTO: 6,5/10

Un Libro, Una Tazza Di The

Per oggi la recensione termina qui!

Spero vi sia piaciuta, fatemi sapere se avete letto questo fumetto o se avete in programma di leggerlo 🙂

Io come sempre vi auguro nel frattempo buone letture!

Un abbraccio e a presto

Un Libro, Una Tazza Di TheLuna Lovebook

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...