Booktag

The Mid-Year Freak Out Book Tag!

Buonasera lettori 🙂

Buon inizio estate, anche se io di buono nel caldo afoso ci vedo ben poco, haha! Il solo pensiero che mi consola è che la prossima stagione sarà la mia preferita.

Siamo anche arrivati a metà dell’anno e ho pensato di portare sul blog il Mid-Year Freak Out Book Tag, che ho visto per la prima volta sul canale canadese Books With Emily Fox. L’ho trovato molto carino per ricapitolare le letture fatte fin’ora, in aggiunta a qualche domanda divertente.

Se siete interessati a uno o più libri citati, vi ricordo che basterà cliccare sul titolo per aprire la pagina Amazon.

E ora, diamo inizio alle danze!

Un Libro, Una Tazza Di The

1. Miglior libro che hai letto fin’ora nel 2017

51Oc2C8J73L._SX314_BO1,204,203,200_

Sicuramente IT di Stephen King, che è entrato a far parte dei miei libri preferiti di sempre! Vi ho trovato tutto al suo interno: una scrittura ricca e scorrevole, dei personaggi caratterizzati alla perfezione e una gran quantità di tematiche davvero importanti. Mi è rimasto nel cuore come pochi libri hanno saputo fare.


2. Miglior sequel che hai hetto fin’ora nel 2017

2238946

Il posto se lo aggiudica Harry Potter e il Principe Mezzosangue di J.K. Rowling. É tra i miei libri preferiti dell’intera saga, insieme a Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban. Ho trovato molto interessante lo spaccato sulla vita di Voldemort, che viene semplicemente accennato nel film. Inoltre è il libro in cui ho più notato la maturazione dei personaggi, oltre al cambiamento di stile della Rowling. Il romanzo si fa sempre più cupo e oscuro, per arrivare al capitolo finale ovvero I Doni della Morte.


3. Nuova uscita che non hai ancora letto, ma hai intenzione di leggere

 

Per questa domanda mi viene in mente per prima cosa Tutti i nostri Oggi Sbagliati di Elan Mastai. Devo ammettere di essere in parte vittima del consumismo che porta a comprare libri dalla bella copertina come se fosse una questione di vita o di morte. La trama però mi affascina molto, si parla di viaggi nel tempo e di scelte sbagliate. Un altro che mi piacerebbe recuperare è Prendiluna di Stefano Benni. È uno scrittore che mi conquista ormai da quand’ero ragazzina e Prendiluna sembra avere tutte le carte in tavola per rivelarsi un romanzo proprio adatto a me. Infine vorrei aggiungere anche Il Nido di Cynthia D’Aprix Sweeney, un romanzo familiare che mi ha colpita dal primo sguardo.


4. Uscita della seconda metà dell’anno che aspetti con più gioia

Di solito non mi informo molto sulle nuove uscite, mi piace lasciarmi soprendere in libreria. Aspetto però con piacere la saga di A Darker Shade of Magic di Victoria Schwab. Il genere fantasy mi conquista sempre e sono curiosa di leggere questa trilogia che vanta di numerose recensioni entusiaste! Inoltre aspetto con ansia l’uscita del nuovo graphic novel di Zerocalcare, di cui per ora si sa che dovrebbe uscire quest’anno, ma niente di più.


5. La più grande delusione

ei0r3zg

Mi spiace dirlo ma si tratta sicuramente de La Psichiatra di Wulf Dorn. Da questo thriller mi aspettavo molto di più. Quello che vi ho trovato sono state solo una scrittura a mio parere banale e una trama scontata. Di trecento pagine si è salvato solo un capitolo. Tenterò comunque di dare a Dorn una seconda possibilità, sperando di non rimanere delusa una seconda volta.


6. La più grande sorpresa

41gYKgTd1bL._SX314_BO1,204,203,200_

Non mi sarei aspettata che Le Notti Blu di Chiara Marchelli mi piacesse così tanto. Inizialmente credevo si trattasse di un libro che mi avrebbe portata alla noia, invece mi ha tenuta incollata alle pagine fino alla fine. È uno di quei libri che lasciano un segno, una scia anche dopo aver terminato la lettura.


7. Nuovo autore preferito (di debutto, o che hai scoperto quest’anno)

 

Per autrice di debutto – che in realtà ha debuttato nel 2016, ma noi facciamo finta di niente e citiamola lo stesso che ne vale la pena – devo scegliere con gioia Le Ragazze di Emma Cline, che mi ha conquistata a pieno con il suo primo romanzo . Un autore scoperto quest’anno che però è ormai nel panorama letterario da diversi anni è Brandon Sanderson, uno dei più famosi autori del genere fantasy.


8. Nuova crush librosa

 

Non sono una persona che si “innamora” facilmente dei personaggi dei libri. Però devo dire che il mio cuoricino da dodicenne si è lasciato trasportare da Wolf, del secondo libro de Le Cronache Lunari di Marissa Meyer, ovvero Scarlet. Non chiedetemi il perché, me ne vergogno anche un po’. Sarà che mi ricorda il mio amore indiscusso, il solo e unico Remus Lupin!


9. Nuovo personaggio preferito

6746668

Domanda molto difficile! Alla fine ho deciso di optare per Shizukuishi, la protagonista della tetralogia Il Regno di Banana Yoshimoto. È un personaggio che mi rispecchia per tantissimi aspetti, dall’amare il the all’essere una persona molto istintiva. Mi sono subito sentita legata a lei e non vedo l’ora di continuare i romanzi successivi!


10. Il libro che ti ha fatto piangere

51lc-01nh7l-_sx332_bo1204203200_

Su questo non ho dubbi: Sette Minuti dopo la Mezzanotte di Patrick Ness. Ho singhiozzato per dieci minuti buoni perfino una volta terminata la lettura. A un certo punto mentre stavo leggendo l’ultimo capitolo non riuscivo più nemmeno bene a leggere, tante erano le lacrime! Spero presto di vedere il film, che mi auguro si riveli all’altezza del romanzo.


11. Miglior film tratto da un libro che hai visto quest’anno

Chiamatemi-Anna-Anne-img

Mi sono sforzata di pensare a un film, ma giuro che non mi è venuto in mente niente! Così ho deciso di tappare il buco con una serie TV, ovvero Chiamatemi Anna tratto dai libri di Anna dai Capelli Rossi dell’autrice Lucy Maud Montgomery, che mi è piaciuta moltissimo. Non pensavo mi colpisse tanto, e invece ora sono qui in trepidante attesa della seconda stagione!


11. La recensione che hai scritto che preferisci

Di sicuro quella di IT di Stephen King. È quella per cui sono rimasta più soddisfatta! Ci ho messo un grande impegno, proprio perché ho voluto tentare di dare giustizia a uno dei libri che in assoluto mi hanno colpita di più.


12. Il libro più bello che hai comprato (o che ti hanno regalato) quest’anno

9781408883785_310321.png

Mi sono autoregalata proprio questo mese l’edizione del ventesimo anniversario di Harry Potter e la Pietra Filosofale e devo dire che l’estetica del libro è eccezionale! Ho comprato la versione corvonero, avevate dubbi? La potete trovare assieme a tutte le altre se siete interessati cliccando QUI.


13. Quale libro o libri dovrai di sicuro leggere prima della fine dell’anno?

Tanti, TROPPI. Ma mi limiterò a qualche titolo, giusto per non cadere nell’indecenza! La Vegetariana di Han Kang, Oliver Twist di Charles Dickens, Il Circo della Notte di Erin Morgenstern, Le Otto Montagne di Paolo Cognetti, Il Giro di Vite di James Joyce e Mattatoio n° 5 di Kurt Vonnegut. Questa lista è ridotta davvero all’osso e ho tralasciato i libri di eventuali saghe che sto leggendo per non farla diventare un papiro senza fine! Ditemi che anche voi siete sommersi dai libri da leggere, così da sentirci meno soli 😀

Un Libro, Una Tazza Di The

Il Book Tag anche oggi finisce qui! Spero vi sia piaciuto 🙂

Taggerò i partecipanti su Instagram, ma sentitevi liberi di farlo anche voi se vi è piaciuto!

Fatemi sapere quali sono le vostre letture essenziali per il 2017 e se avete letto uno dei libri citati in questo articolo.

Io vi abbraccio e come sempre vi auguro buone letture!

A presto

Un Libro, Una Tazza Di TheLuna Lovebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...