Collaborazioni · Segnalazioni

Segnalazione – Le novelle dei morti / L’altra metà delle fiabe

Le novelle dei morti di Jennifer Radulović

1-NOVELLE-DEI-MORTI-FRONT-250x400.jpgCasa editice: ABeditore

Pagine: 160

Formato: Brossura

Prezzo: 13,90 euro

TRAMA: (…) i racconti di Jennifer Radulović risentono – e non possono non risentirne – di una certa “musica che gira intorno”, e di un ritorno prepotente del gotico ottocentesco nel gusto del pubblico contemporaneo: pellicole come The Woman in Black di James Watkins (2012) o Crimson Peak di Guillermo Del Toro (2015), romanzi come Drood di Dan Simmons (2009) o La casa dei fantasmi di John Boyne (2013), o serie tv come Penny Dreadful (2014) sono tutti esperimenti di annullamento pressoché totale della distanza storica, che di certo esprime un desiderio generalizzato. Ma desiderio di cosa? Confesso – come altre volte nella mia vita – di non poterlo esprimere con parole migliori di quelle di Jack Finney: “Non avete notato anche voi, praticamente in tutte le persone che conoscete, una ribellione montante contro il presente? E un desiderio crescente per il passato? Io sì. Mai prima di adesso, nella mia lunga vita, ho udito così tante persone desiderare di aver vissuto ‘a inizio secolo’ o ‘quando la vita era più semplice’ e ‘ne valeva la pena’, ‘quando potevi mettere al mondo dei bambini e fare affidamento nel futuro’ o, più semplicemente, ‘ai bei vecchi tempi’. La gente non parlava così quando ero giovane! Era il presente il momento di gloria! Ma parlano così adesso”.

L’Ottocento ci manca, c’è poco da fare. Certo, che la vita – allora – fosse più facile è quantomeno opinabile: ma non c’è dubbio che le storie di fantasmi lo fossero, e che fosse più facile spaventarsi (e divertirsi), leggendo di orrori che – di lì a pochi anni – la battaglia della Somme avrebbe mostrato essere fin troppo ingenui.


L’altra metà delle favole

di Giambattista Basile e Charles Perrault

a cura di Antonella Castello

COVER-FAVOLE-1000-DEFI-Copia-F-250x400Editore: ABeditore

Collana: Piccoli Mondi

Pagine: 119

Formato: Brossura, tascabile

Prezzo: 6,90 euro

Puoi acquistare il libro su amazon –> QUI

TRAMA: Quali sono le origini delle fiabe che abbiamo ascoltato da bambini mentre, sognando ad occhi aperti, fantasticavamo di principi, scarpette di cristallo e gatti parlanti dai poteri magici?

In quest’opera si mettono a confronto tre fiabe di Perrault (Cenerentola, La bella addormentata nel bosco e Il gatto con gli stivali) con le loro controparti italiane, quelle di Gianbattista Basile, tratte da Lo cunto de li cunti. Per scoprire che anche le fiabe in realtà nascondono il loro “lato oscuro”.

“Non esistono fiabe non cruente. Tutte le fiabe provengono dalla profondità del sangue e dell’angoscia.”
Franz Kafka

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...