Gialli - Thriller - Horror · Recensioni

Recensione – Trilogia dell’Area X

2017-01-08 07.24.58 1.jpg

 

Buongiorno lettori! 🙂

 

L’inverno che tanto desiderano gli Stark è arrivato anche qui! Ispirata dal clima “resta in casa” e dagli alberi innevati mi sono messa davanti al computer per scrivere un articolo tutto per voi.

Volevo infatti proporvi la recensione di una trilogia fantascientifica che ho recentemente concluso ovvero la Trilogia dell’Area x di Jeff VanderMeer. Ci tenevo a fare una recensione perchè ho trovato i libri davvero fuori dal comune! Ma cominciamo con gli aspetti tecnici.

Un Libro, Una Tazza Di The

Qui trovate i dettagli a ogni singolo libro:

61fa0p1fxal-_sx312_bo1204203200_

LIBRO 1

  • Titolo: Annientamento
  • Copertina rigida: 182 pagine
  • Editore: Einaudi (17 marzo 2015)
  • Collana: Supercoralli
  • Prezzo in negozio: 16,00 euro

PUOI ACQUISTARLO SU AMAZON –> QUI

download

LIBRO 2:

  • Titolo: Autorità
  • Copertina rigida: 286 pagine
  • Editore: Einaudi (1 giugno 2015)
  • Collana: Supercoralli
  • Prezzo in negozio: 17,00 euro

PUOI ACQUISTARLO  SU AMAZON –> QUI

cover

LIBRO 3

  • Titolo: Accettazione
  • Copertina rigida: 280 pagine
  • Editore: Einaudi (6 ottobre 2015)
  • Collana: Supercoralli
  • Prezzo in negozio: 17,00 euro

PUOI ACQUISTARLO SU AMAZON –> QUI

TRAMA DI ANNIENTAMENTO: Per trent’anni l’Area X – un territorio dove un fenomeno in costante espansione e dall’origine sconosciuta altera le leggi fisiche, trasforma gli animali, le piante, sembra manipolare lo stesso scorrere del tempo – è rimasta tagliata fuori dal resto del mondo. La Southern Reach, l’agenzia governativa incaricata di indagarne gli enigmi e nasconderla all’opinione pubblica, ha inviato numerose missioni esplorative. Nessuna però è mai tornata davvero dall’Area X: chi, inspiegabilmente, ricompariva al di qua del confine era condannato a un destino peggiore della morte. Questa volta, però, sarà diverso: la dodicesima missione è composta unicamente da donne. Quattro donne che non conoscono nulla l’una dell’altra, nemmeno il nome – sono indicate con la funzione che svolgono: l’antropologa, la topografa, la psicologa e la biologa – accettano di partecipare a un viaggio che assomiglia molto a un suicidio. Cosa le ha spinte a imbarcarsi in una missione tanto pericolosa? La biologa spera di ritrovare il marito, uno dei membri dispersi della spedizione precedente. Ma forse cerca anche di fuggire dai suoi fantasmi. E le altre? Cosa nasconde la psicologa, ambigua leader del gruppo? Quando le quattro esploratrici incappano in una strana costruzione mai segnalata da nessuna mappa, capiranno che fino a quel momento i disturbanti misteri dell’Area X erano stati appena sfiorati.

Recensione

Siete alla ricerca di un libro di fantascienza ricco di azione? L’Area X non fa per voi. Volete combattimenti, avventura adrenalinica o navi spaziali? Siete ancora del tutto fuori strada.

Devo confessare che mi sono avvicinata al primo libro di questa trilogia grazie alla copertina. La casa editrice Einaudi ha svolto un lavoro magistrale con queste edizioni, sono davvero bellissime. In libreria, come dicevo, ho visto Annientamento che mi chiamava in tutto il suo splendore smeraldino dallo scaffale. Ho letto la trama ed è stato colpo di fulmine. Già mi aspettavo di non trovarmi di fronte al classico libro di fantascienza, non mi aspettavo però di imbattermi in quello che ho trovato.

Jeff VandeMeer non ha la pretesa di scrivere un libro sulle impronte di – per citarne uno – Star Wars. La trilogia viene narrata con una modalità del tutto atipica per il genere. E’ senza dubbio una trilogia dai romanzi molto introspettivi, la narrazione verte sui personaggi che si analizzano nel profondo. Il tutto viene contornato da un alone misterioso e molto inquietante, l’Area X e quello che vive al suo interno. I nostri personaggi si pongono costantemente delle domande: dove siamo? Ciò che vedo è reale? Tornerò mai a casa? Sono io che cammino nell’Area X o è l’Area X che cammina dentro di me?

“Quando vedi la bellezza nella desolazione qualcosa dentro di te cambia. La desolazione cerca di piantare radici nel tuo intimo.”

L’aspetto che più mi ha coinvolto e affascinato è la capacità che ha avuto l’autore di farti sentire perso tra miriadi di domande, come accade per i protagonisti. VanderMeer non vuole spiegarti cosa succede, perché se stesse succedendo davvero non esisterebbe uomo al mondo che possa saper decifrare ciò che accade. La narrazione va perciò avanti tra interrogativi e risvolti di trama che lasciano sempre più spiazzati, come se anche noi facessimo parte di coloro che hanno messo piede nel territorio dell’Area X, condannati a vivere in un mondo che sconvolge tutti i principi del possibile.

Unica pecca è quella di risultare (soprattutto a mio parere nel secondo romanzo, Autorità) a tratti lento nell’andamento della trama, anche se non mi ha disturbata più di tanto. Altro aspetto che penso sia importante da sottolineare è che ci vuole molta capacità di visualizzazione durante le scene più surreali dei romanzi – e ne troverete molte; ricordiamoci che stiamo parlando di fantascienza, qualcosa di molto strano accadrà sicuramente. Se non si presta attenzione e non si lavora di immaginazione visiva, il libro secondo me perde moltissimo.

“E’ così che la follia del mondo prova a impossessarsi di te: penetrando dall’esterno, costringendoti a vivere nella sua realtà.”

La conclusione della trilogia l’ho trovata molto poetica e azzeccata con tutta l’idea che lo scrittore ci ha voluto comunicare nel corso dei tre romanzi. Devo dire che una lacrimuccia mi è scesa. Mi sento quindi di consigliarla, ma non a tutti. Se la mia premessa vi ha convinto perché siete attratti dal genere e vi ispira l’idea di qualcosa di un po’ anticonformista e astratto, allora farà sicuramente per voi!

VOTO: stella1stella1stella1stella1

Un Libro, Una Tazza Di The

Bene lettori, la mia recensione finisce qui! Spero di avervi incuriosito 🙂

Se avete letto la trilogia scrivete come vi è sembrata qui sotto nei commenti, oppure fatemi sapere se vi ho convinto a provarla e se la leggerete in futuro!

A presto e buone letture, un abbraccio

 

luna_by_missninni-d9p2m6dLuna Lovebook

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...