Booktag

#booktagtuesday! – Animali Fantastici e Dove Trovarli

1481057652215.jpg

Buongiorno lettori!

E’ Martedì ed è il momento di un buon Booktag! Sono stata taggata sul mio profilo instagram dalla gentile @bookitipy che ringrazio moltissimo :). Il Booktag  è stato realizzato originariamente dal Blog theBookscatcher, vi consiglio di dargli un’occhiata se non l’avete ancora fatto.

Animali Fantastici e Dove Trovarli mi è piaciuto davvero tantissimo, rientrare nel mondo della Rowling è stato un emozionante tuffo nel passato. Sono quindi felicissima di poter partecipare a questo Booktag dedicato alle creature fantastiche di Newt Scamander.

Direi quindi di cominciare subito!

1- ASTICELLO (Bowtruckle)

asticellohhCreatura custode degli alberi, è immensamente difficile da riconoscere, essendo piccolo (l’altezza massima è di venti centimetri), ed è apparentemente fatto di corteccia e legnetti, con due piccoli occhi marroni.

– Il libro più piccolo che possiedi:

Sicuramente cado su H/H di Banana Yoshimoto della lunghezza di 95 pagine.

2- CELESTINO (Billiwig)

673917billywig-fb

È un insetto originario dell’Australia, è lungo circa 1,2 centimetri e di
un vivace blu
zaffiro; le sue ali sono fissate in cima alla testa e girano molto in fretta e all’estremità del corpo reca un lungo pungiglione sottile. Chi è punto da un Celestino soffre di vertigini seguite da levitazione.

– Qual è, secondo te, una lettura  “leggera”?

La lettura più leggera e divertente che ricordo di aver mai fatto è stata sicuramente Bar Sport di Stefano Benni, per me è un capolavoro della comicità. E’ un libro leggerissimo e davvero spassoso. Lo rileggerei sempre se potessi!

3- DEMIGUISE

demiguise_fantastic_beasts_cc_trailer1426692824_annientamentoVive in Estremo Oriente, ma è molto difficile da trovare, perché è in grado di rendersi invisibile quando minacciato. Riesce a prevedere ciò che avverrà entro breve tempo e, quindi, per catturarlo si consiglia di non essere prevedibili.

– Quale libro ti ha colpito, perché gli avvenimenti presenti nella storia ti hanno colto di sorpresa?

La Trilogia dell’area X di Jeff Vandermeer, assolutamente. In particolare il primo libro della trilogia, ovvero Annientamento è un insieme psichedelico di svolte narrative. Tutto narrato con una lentezza e introspezione che rendono le vicende descritte ancora più inquietanti e aliene. Se siete amanti del genere Sci-Fi, LEGGETELO.

4- ERUMPENT

lalchimista-copertina1Erumpent.png

L’Erumpent è una grossa bestia grigia africana di grande potenza. Il suo
corno può perforare
qualsiasi materiale e contiene un fluido mortale che provoca l’esplosione di qualsiasi cosa venga trafitta
.

Qual è un libro che ti ha segnato profondamente (positivamente o negativamente)?

Vado sul sicuro nello scegliere L’alchimista di Paulo Cohelo, è il libro che contiene la filosofia che più si avvicina a quello che vorrei e dovrei seguire nella vita. Mi ha molto ispirato e lo consiglio vivamente a chiunque si senta smarrito, potrebbe davvero aiutarvi a ritrovare voi stessi e ciò che desiderate.

5 – GRAPHORN

fb-trl3-87890arton1862Grosso, di un viola grigiastro, con la gobba, ha due corna molto lunghe e affilate, cammina su grosse zampe dotate di quattro dita ed è di natura estremamente aggressiva. È un
animale molto raro.

Hai un’edizione che non si trova più in giro?

Una delle edizioni più difficili da recuperare e non più in stampa è sicuramente la saga di Harry Potter di J.K. Rowling. Ahimè, possiedo solo il quinto e il settimo libro, che però custodisco gelosamente.

6 – OCCAMI

birdsnake51tdfvp75ll-_sx321_bo1204203200_L’Occamy è una bestia piuttosto schiva, ma diventa aggressiva nei confronti di tutti coloro che gli si avvicinano, soprattutto in difesa delle sue uova, dal guscio fatto dell’argento più puro e liscio; inoltre, è in grado di occupare qualsiasi tipo di spazio.

Un libro che leggeresti in qualunque situazione:

Ho terminato due giorni fa il mio *gasp* primo libro di Agatha Christie, ovvero Il natale di Poirot. Me ne sono innamorata! Lo stile, il personaggio di Poirot, è stato tutto perfetto. Sono certa che recupererò  tutto il possibile della bibliografia della Christie, mi ha stregato. E sono libri per ogni occasione a mio parere. Sono ambientati nei più disparati momenti e luoghi, ce n’è per tutti i gusti!

7 – PURVINCOLO (Murtlap)

murtlap-rsombra-del-ventoQuesta creatura è simile a un topo ed è abbastanza aggressivo. Anche se non è molto bello, le appendici che ha sulla schiena – simili a un anemone di mare -, se messe in salamoia e mangiate, accrescono la resistenza a incantesimi e maledizioni.

Qual è un libro che hai imparato ad apprezzare durante la lettura?

Ho scelto L’ombra del vento di Carlos Ruiz Zafòn. Mi ricordo di aver sospirato per le prime 60 pagine, mi sembrava lento, non riusciva a prendermi. Poi a un certo punto la svolta! Si è rivelato uno dei gialli più belli che abbia mai letto e mi ha saputo catturare fino alla fine.

8 – SNASO (Niffler)

Niffler-hiding-at-a-jewelry-store.jpg51vpagsvayl-_sy344_bo1204203200_Soffice, nera e dotata di un lungo muso, questa creatura sotterranea ha una predilezione per tutte le cose luccicanti.

L’edizione più appariscente che possiedi:

Devo ammettere di non avere edizioni appariscenti. L’unico che si fa notare sugli scaffali è   Illuminae di Amy Kaufman & Jay Kristoff. La Mondadori ha fatto un lavoro eccellente mantenendo l’edizione originale, è davvero un libro esteticamente (e non solo) bellissimo.

9 – TUONO ALATO (Thunderbird)

Thunderbird.jpg

Il Tuono alato è un grande uccello, nativo dell’Arizona, che grazie a un battito d’ali riesce a provocare una tempesta, e che riesce a percepire il pericolo. Una delle case di Ilvermorny porta il nome di questa creatura fantastica.

Un libro che sconsiglieresti, da cui vorresti mettere in guardia i lettori:

E’ una domanda davvero difficile, non ho un vero libro che sconsiglierei. Più che altro credo che ogni libro abbia un lettore-tipo, perciò non mi sento di sconsigliare (ad esempio) degli Young Adult che non mi sono piaciuti, perchè probabilmente non ho più l’età per “apprezzare” il genere. Stessa cosa vale per libri che riconosco non essermi piaciuti sotto un aspetto puramente soggettivo. Quindi concludo la domanda con un fun fact: nello smistamento a Ilvermorny su Pottermore sono capitata nella casa del Thunderbird!

10 – VELENOTTERO (Swooping Evil)

Swooping_evil.jpg3942639_251036Un po’ farfalla un po’ rettile, il Velenottero vive nel suo verde bozzolo, ma quando dispiega le ali diventa irresistibile. Risulta imbattibile per cancellare i brutti ricordi.
Qual è il libro di cui non ti ricordi il finale o alcuni passaggi?
Io ho un vuoto abissale per quanto riguarda Norwegian Wood di Haruki Murakami. Non ne conosco il motivo, ma non ricordo davvero niente. Ho infatti intenzione di rileggerlo appena sarà possibile, cercando questa volta di farmelo rimanere in testa.

 

Il Booktag finisce qui! E’ stato davvero divertente potervi partecipare! Chiunque è ovviamente invitato a farlo a sua volta, facciamo gironzolare gli animali fantastici di Scamander per tutto il web 🙂

6 pensieri riguardo “#booktagtuesday! – Animali Fantastici e Dove Trovarli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...